Sistema automatico per l’inserimento dei riscontri 

Macchina unica nel suo genere, il RMA è dotato di un moderno braccio antropomorfo che, in base al profilo che deve lavorare, seleziona il riscontro corrispondente e lo posiziona nel punto esatto, dove un avvitatore procede al fissaggio sul telaio.

L'impianto consente importanti risparmi nei tempi di esecuzione e nei costi in quanto non necessita di mano d’opera e lascia dunque l’operatore libero di svolgere altre attività.


5 Motivi per scegliere il RMA

Non necessita di mano d’opera e lascia l’operatore libero di svolgere altre attività.

Sistema di controllo del posizionamento del profilo.

Buffer per minimo 2 profili.

In grado di gestire fino a 4 riscontri e fino a 2 tipi di viti differenti.

Velocità di esecuzione e produzione in tempi certi.

Dimensioni

  • Lunghezza (A)

    3.800 mm
  • Larghezza (B)

    6.500 mm
  • Altezza (C)

    1.500 mm
  • Peso

    1.000 Kg

Dettagli

  • Potenza Installata

    7.5 Kw
  • Alimentazione

    400 V
  • Consumo aria per ciclo

    80 Nl/min
  • Pressione minima di esercizio

    7 bar
  • Operatori

    1

Prestazioni

  • Velocità Media avvitatura*

    1 vite/2.5”

*Variabile in base alla tipologia di vite e profilo impiegati.

Dimensioni profilo caricabili in automatico

  • Lunghezza*

    500 / 3.200 mm
  • Larghezza

    40 / 130 mm
  • Altezza

    40 / 180 mm

Nota:
Configurabile fino a 5.000 mm

Struttura

1 Braccio antropomorfo.
1 Avvitatore.

Lavorazioni

  • Posizionamento e Fissaggio Riscontri.

Note:
Disponibile in versione stand alone o con possibilità di inserimento in linea.

A richiesta la macchina può essere dotata di:

  • Non sono previsti elementi opzionali.
TORNA SU